Pag Iniziale preferiti press kit fc story Webcam CONTATTI CREDITS
vai al sito New Trolls

New Trolls fan club ... since 1971

Official web site

radio105 NT Channel

 
 

Ciao, benvenuta/o nella biografia dei New Trolls!

Biografia

dei New Trolls

I New Trolls nascono ufficialmente nel 1967, ma già due anni prima,da un'idea di Pino Scarpettini e Vittorio De Scalzi, vede la luce un altro gruppo, I Trolls, dove,accanto a Scarpettini e De Scalzi suonano Ugo Guido, Giulio Menin e Piero Darini.
Due anni di sperimentazione musicale che portano alla incisione del primo 45 giri Dietro la nebbia/Questa sera ed è subito grande successo di critica e di vendite. (Per approfondimenti, vedere la sezione appositamente dedicata ai Trolls).
Nel 1967 si ha la scissione del gruppo, la prima di una lunga (forse troppo) serie di scissioni e ricongiungimenti che caratterizzerà anche in seguito la loro vita artistica: da questa nacquero i New Trolls che si fanno subito apprezzare per lo loro originalità e competenza canoro-musicale tanto da attirare l’attenzione di Francois Bonnier che li vuole come supporters per il tour italiano dei Rolling Stones .
Inizialmente della band fanno parte Renato Rosset (n.d.r. nel '73 lo ritroveremo con gli Atomic System) e Sergio Blandini, sostituiti l’anno dopo rispettivamente da Chiarugi e Di Palo, per dar luogo a quella che univocamente è considerata la formazione storica del gruppo: Vittorio De Scalzi, Nico Di Palo, Giorgio D’Adamo, Gianni Belleno e Mauro Chiarugi, che però ne esce due anni dopo.
Sin dalle prime apparizioni, senza mai proporre cover, con la loro musica romantica,
psichedelica e le coralità inconfondibili  emergono e si distinguono subito dalla miriade di gruppi che vedono la luce in quel periodo. Al primo grande successo al Festivalbar con Visioni, fa seguito lo storico primo long playing Senza orario, senza bandiera che fu il primo "Concept album"con musica nuova e accattivante, impreziosita dalle liriche di Fabrizio De Andrè (alcuni pezzi vengono riproposti ancora oggi ai concerti).
Nel 1969 iniziano a conquistare una serie di primi posti nelle Hit Parade con il brano Io che ho te , presentato a Sanremo, confermandosi poi  con  Davanti agli occhi miei, Una miniera e tantissimi altri brani.
Nel 1971, sempre al Festival di Sanremo, cantano in coppia con Sergio Endrigo, Una storia. Poco dopo pubblicano quello che molti definiscono il loro capolavoro, Concerto Grosso per i New Trolls, al quale partecipa, non in veste di componente del gruppo, Maurizio Salvi.
Nello stesso anno a Torino, in Corso Ferrucci 72, nasce il primo Fan Club dei New Trolls, uno dei primi nell'ambito musicale, tuttora in attività ed interamente gestito dagli ammiratori (la parola fans non era in auge).
I New Trolls sono i primi a cercare ed a trovare nuove strade musicali unendo hard rock a dolci melodie, evidenziando le proprie potenzialità e virtuosismi, dalle percussioni di Gianni Belleno alla chitarra (suonata con i denti o dietro la schiena) di Nico Di Palo , ma soprattutto caratterizzandosi per l'intreccio vocale del collettivo.
Primi da sempre nella sperimentazione, i NT creano, in collaborazione con Luis Enriquez Bacalov, Concerto Grosso per i New Trolls , prima e straordinaria fusione di rock con melodie classiche; qui inizia la collaborazione di Maurizio Salvi (alias "Piccolo Bach") reclutato per il suo virtuosismo alle tastiere.
Anche se all'apice del successo, i New Trolls non vivono sugli allori ma nel 1971 incidono un doppio album: Searching for a land, uno registrato in studio e uno live (primo live di un gruppo italiano), interamente in inglese. Inizia, con questo nuovo lavoro, la collaborazione con l’italocanadese Frank Laugelli ( Rodes ) al basso. Con Searching for a land si esaltano le principali caratteristiche stilistiche del gruppo, l'inarrestabile chitarra di Nico Di Paloe le atmosfere sobrie di Vittorio De Scalzi: se da un lato questo è la chiave del successo, dall'altro è motivo di dissapori.
Inizia per questi grandi musicisti, un periodo di screzi interni dal quale nascerà l'album UT ( Vittorio De Scalzi è nei credits ma suona solo le chitarre) e, con momenti alterni, danno vita alle più intricate formazioni. Nico Di Palo, Gianni Belleno, Frank e Maurizio incidono l'album ?con solo i loro nomi e successivamente, con il nome Tritons, ne incidono altri due e alcuni 45 giri; nel 1973 si stacca dal gruppo Gianni Belleno ,che viene sostituito da Rick Parnell : con quest'ultimo nel gruppo nascono gli Ibis , mentre Vittorio De Scalzi , Giorgio D'Adamo con Tullio De Piscopo, Rossett e Ramasandiran formano i N.T. Atomic System.
Nel 1973 inizia, per tutte le varie formazioni dei New Trolls, una "pausa di riflessione" che durerà circa fino al 1975, durante la quale Vittorio De Scalzi elabora in chiave rock il brano Una notte sul monte calvodi Mussorgski (tutt'ora cavallo di battaglia nei concerti) e comunque modificando continuamente l'assetto dei N.T. Atomic  System come d'altronde accade al collega Nico Di Palo con i gruppi Tritons e Ibis.
Nel 1974 Gianni Belleno, Giorgio D'Adamo assieme a Ricky Belloni e Giorgio Usai Faber alle prove con Belleno Belloni e d'adamo e Usai(già compagni di Belleno in Johnny Tritons) con il nome di "USDABE2" accompagnano Fabrizio De Andrè nella sua prima storica tournèe .
Grazie ad una nuova idea di Bacalov , gli storici New Trolls si ricompongono e iniziano a lavorare per il Concerto Grosso 2; al gruppo di Nico Di Palo, Gianni Belleno, Giorgio D'Adamo e Vittorio De Scalzi si aggiunge Richy Belloni (ex componente del gruppo Nuova Idea, Jhonny Tritons e Usdabe2). Da questo assetto nuove grandi idee diventano nuovi grandi successi come Aldebaran, FS, Quella carezza della sera  e, molti altri alternati a tournee e ad album con Ornella Vanoni e Anna Oxa .
Ora è lecito pensare che le cose per i finalmente riuniti New Trolls vadano meglio e che le acque si siano calmate, purtroppo no poiché in questo periodo, ricco di lavoro e di novità, escono ed entrano dal gruppo Nico Di Palo, Giorgio Usai, Giorgio D'Adamo e Aldo De Scalzi.
Nel 1992 dopo l'uscita dal gruppo di Gianni Belleno, alle percussioni viene chiamato Alfio Vitanza (ex Latte e Miele)e incidono un nuovo album Quelli come noi.
In seguito anche Richy Belloni esce dalla band per lavorare a Canale 5 e per suonare nel gruppo “Extra”. Entra invece in organico Roberto Tiranti, che partecipa alle ultime apparizioni del gruppo a Sanremo,di cui una  con Umberto Bindi presentando un pezzo di Bindi e Renato Zero , Letti che sarà inserito nell'ultimo CD ufficiale dei New Trolls, Il sale dei New Trolls e l'ultima (1997) con Greta.
Nel 1998, al ritorno da un concerto, Nico Di Palo rimane vittima di un gravissimo incidente automobilistico a causa del quale, purtroppo, non riuscirà più a cantare e suonare e sarà costretto ad usare il playback nelle esebizioni "live". I New Trolls si ridividono e Vittorio De Scalzi, Roberto Tiranti, Alfio Vitanza, Andrea Maddalone (ex chitarrista di Anna Oxa) e Mauro Sposito propongono  La Storia dei New Trolls  e pubblicano due CD live: il primo è una compilation, il secondo comprendente i due Concerto Grosso live in tournee con l'orchestra diretta dal mitico Maestro Maurizio Salvi.
  Alla fine del 1998, NicoDi Palo, con grande forza di volontà, cerca di ricalcare le scene, riuscendoci, con la costituzione  del gruppo  Il Mito New Trolls inizialmente insieme a Gianni Belleno e Richy Belloni. Anche questa formazione subisce diversi cambiamenti di formazione con l’ingresso di nuovi elementi e la fuoriuscita temporanea di Gianni Belleno che, dal 2004 al 2006 costituisce Il Cuore dei New trolls  insieme ad ottimi strumentisti quali Daniela Chiara, Antonella Zicchella, Andrea Perrozzi, Saverio Gerardi, Mimmo Giannetta e Jerry Ruotolo.
Intanto il poliedrico Vittorio De Scalzi, oltre a portare avanti il suo discorso con La Storia dei New Trolls, che dal 2003 vede l’ingresso del bassista Francesco Bellia, affronta nuove esperienze con un nuovo spettacolo Il Suonatore Jones ed il 19 Marzo 2005 registra un concerto a Genova dedicato ai fans, concerto destinato a fare storia. Il New Trolls Fan Club organizza in quel di Montevarchi (AR), con la collaborazione dei fans, la presentazione ufficiale del primo DVD di un New Trolls, Vittorio De Scalzi, dedicato appunto a Il Suonatore Jones.
La fine del 2006 vede lo scioglimento del Cuore dei New Trolls e conseguente ritorno di Gianni Belleno ne Il Mito New Trolls, ma soprattutto segna la reunion, dopo circa dieci anni di separazione, tra Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo, i due artisti più rappresentativi sia sotto il profilo creativo che interpretativo dei New Trolls,  che, con Alfio Vitanza, Francesco Bellia, Mauro Sposito e Andrea Maddalone, danno vita a La Leggenda New Trolls.
Il “Mito” Di Palo e la “Storia” De Scalzi, le due figure emblematiche dei New Trolls, coloro che hanno firmato ed interpretato tutti i più grandi successi della band, fanno rivivere oggi le antiche emozioni e gli antichi fasti del grande gruppo genovese.
Nel 2007 pubblicano il terzo capitolo dei Concerto Grosso,The Seven Seasons, una splendida fusione tra rock e barocco che li rende unici anche nel panorama musicale odierno e con il quale rientrano a pieno titolo nelle classifiche di vendita.
Lo stesso anno Il Mito New Trolls di Ricky Belloni Giorgio Il DVD del MitoUsai e Gianni Belleno con Alex Polifrone e Andrea Cervetto pubblicano un cofanetto (1 DVD e 1 CD) intitolato "TR3" che contiene la registrazione Live dei CG 1 e 2 del 2004 al Teatro di La Spezia (nella Line-up c'era Nico Di Palo) e 6 brani inediti.
La Leggenda New Trolls nell’agosto 2007, a Trieste, accompagnati da un’orchestra di archi e oboe diretta dal Maestro Stefano Cabrera, primo violino Roberto Izzo, presentano il Trilogy Live,
con il quale ripropongono i tre Concerto Grosso e dal quale
ne scaturiscono due CD e un DVD live di rara qualità e intensità sia musicale che corale.
Alla “prima” di Trieste fa seguito un tour teatrale, che prosegue nel 2008, sia in Italia che all’estero (Giappone, Corea, Messico, Spagna) riscuotendo ovunque strepitosi consensi di pubblico e di critica, alternato a concerti classici nei quali vengono riproposti i più grandi successi pop e tipicamente prog che hanno contraddistinto la loro inconfondibile carriera.
A distanza di quaranta anni dall’uscita del primo LP Senza Orario Senza Bandiera, il talento creativo e interpretativo di Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo, continua a brillare come se tutto questo tempo non fosse mai passato e per contro torna arricchito, pur lasciandole alle spalle, delle esperienze vissute, guardando avanti con lo spirito che li ha sempre contraddistinti, quello di mettersi continuamente in gioco con produzioni che privilegiano l’aspetto artistico anziché quello consumistico.
Dicembra 2009
De Scalzi, Di Palo, Belleno (che lascia nuovamente Il Mito New Trolls) e D’Adamo ricompongono la Band originaria che ha scritto i più grandi successi e che ha inventato un genere musicale che è stato poi chiamato “Progressive”.
I NEW TROLLS, Il Mito e La leggenda, sono entrambi già al lavoro per preparare il nuovo spettacolo e un nuovo CD di brani inediti promessi per il 2010…
Purtroppo a Dicembre 2011, dopo altre mille vicissitudini, sono "eveporati" i progetti promessi, specialmente il "Concerto Grosso 3" con Luis Bacalov.
Estate 2011: mentre Il Mito NT di Belloni e Usai macina concerti La Leggenda NT di Belleno, D'Adamo, De Scalzi e Di Palo inizia a registrare il nuovo CG3 (mai finito)e incredibilmente, contro le più elementari regole di mercato, tengono un concerto anteprima con l'orchestra diretta dal M° Luis Bacalov trasmesso in diretta WEB. Il CG3 non ha più visto la luce.
Luglio 2011, Giorgio D'Adamo lascia La Leggenda NT per motivi personali e La Leggenda NT si sdoppia: la prima con Belleno, De Scalzi, Di Palo, Maddalone e F. Bellia, la seconda con De Scalzi, Di Palo, Tiranti, Maddalone, F. Bellia e G. Bellia (Batteria). Quest'ultima formazione "dura" 3 live, di cui uno in Russia, subito dopo, Tiranti , lascia il gruppo che cambia il nome in "Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo dei New Trolls".
Gianni Belleno non sta a guardare e, insieme a Maurizio Salvi, "rinnova" il progetto "IBIS Prog Machine" rinominandolo "UT-Uno Tempore", il gruppo che si propone live senza aiutini è formato da: Gianni Belleno, Maurizio Salvi, Massimo Gori sostituito a Febb. 2012 da Fabrizio Chiarelli, Andrea Perrozzi, Claudio Cinquegrana .
Maggio 2012: De Scalzi e Di Palo ritornano a usare il nome "La Leggenda New Trolls" (ter?) mentre gli UT uno tempore pubblicano un nuovo CD per la Aereostella/EDEL "LIVE in MILANO", registrato al Teatro Smeraldo di Milano. Successivamente, la Band di Gianni Belleno e Maurizio Salvi , si guadagna il meritato successo a TOKYO e a ROMA dove presnta, "live al 100 %", i brani di S.F. a L., UT, Punto interrogativo e Ibis - Sun Supreme. Sempre a Luglio 2012, la bandi degli UT uno tempore, si arrichisce del tastierista Hammond e grande voce, Alessandro Del Vecchio.
Novembre 2012, De Scalzi e Di Palo ritornano ad usare la denominazione "La Storia New Trolls" , sempre a Novembre 2012 Gianni Belleno e Maurizio Salvi aggiornano Cover del singolo E' Natale de Il Mito New Trolls & Sonohrain nome della loro band in "UT NEW TROLLS" e registrano il CD di inediti Cover di DO UT DES degli UT New Trollsintitolato "DO UT DES" che uscirà, presumibilmente, ad inizio 2013 e nel gruppo si registra una new-entry al basso: Anna Portalupi. A Dicembre Il Mito New Trolls & Sonohra con la partecipazione di Don Mazzi pubblica un singolo "E' NATALE" (proventi in beneficenza all'attività di Don Mazzi). Il 5 Febbraio gli UT New Trolls pubblicano il loro secondo album "DO UT DES" con 10 inediti. A quasi 2 anni dallo scioglimento de La Leggenda New Trolls, che vedeva riuniti i 4 membri originari, esce postumo, il 5 Marzo 2013 , il loro CD concerto grosso 3del "Concerto Grosso 3" tenuto nel "cassetto" dagli anni '90. Il CD contiene i 5 movimenti scritti da L. E. Bacalov , 2 tracce registrate all'epoca da Nico Di Palo di cui una dedicata a Freddie Mercury che ci fa riassaporare la bella voce dell'icona New Trolls ( in "gramelot" / finto inglese) , preclusaci dopo il pauroso incidente del 1998, il cd contiene anche altri 6 brani inediti. Ad Agosto 2013 Nico Di Palo, purtroppo, lascia La Storia New Trolls di V. De Scalzi per problemi di salute e il suo posto lo prende SERGIO MOSES da Torino. Sergio Moses "la nuova voce dei New Trolls" (così è pubblicizzato in rete) è, da Agosto 2013 effettivo nella band come voce solista. Il 20 Settembre 2013 in Japan pubblicano la trilogia del Concerto Grosso di L. Bacalov con La Leggenda New Trolls dal titolo "Concerto Grosso 1-2-3" il CD al momento non è distribuito in Italia(lo si trova solo in rete).
clicca per ingrandireIl 2014 nonostante, purtroppo, il flop del progetto " Vittorio De Scalzi la Storia dei New Trolls canta De Andrè" , tour annullato alla prima data, vede il ritorno saltuario di Nico Di Palo in playback a qualche serata de La Storia NT ma soprattutto sentenzia l'apoteosi del progetto clicca per ingrandire"CONCERTO GROSSO per i NEW TROLLS" degli UT di Gianni Belleno e Maurizio Salvi che tengono il mega concerto con la grande Orchestra Sinfonica Luigi Boccherini, diretta dal M° Giampaolo Mazzoli, a LUCCA nella chiesa di San Francesco. Visto il successo del progetto della band di Belleno e Salvi gli stessi vengono scritturati per un Tour Inglese che registra, a 24 h. dalla apertura delle biglietterie, il SOLD OUT! Considerato il tutto esaurito, la prima data londinese, com'è successo per il CG per i NT, verrà trsmessa in streaming. Doveroso elogiare la Band degli UT New Troll , che in Inghilterra potrà fregiarsi del nome NEW TROLLS, è stata soprattutto chiamata per il suo ultimo lavoro discografico: DO UT DES. clicca per ingrandire



Il Mito, La Storia, La leggenda e gli UT
NEW TROLLS... la storia infinita
... continua!


Il Mito New Trolls La Leggenda New Trolls

 

     
     

 

 

info@newtrollsfanclub.it

 

 
LOGGATI

Newsletter Inserisci la tua e-mail
Copyright © 1971-2014 Tutti i diritti riservati info@newtrollsfanclub.it Prodotto e sviluppato da MSGweb